Imprese

Cassa Edile  

Imponibilità contributo fiscale Cassa Edile (2,52%) - Determinazione ai fini del conguaglio fiscale

Prot.n. 0l09
Viterbo, 12 gennaio 2015

 Circolare n. 01/2015

 A TUITE LE IMPRESE
AGU STUDI DI CONSULENZA
                                    Loro Sedi

 

Oggetto: Imponibilità fiscale contributo Cassa Edile (2,52%)- Determinazione ai fini del conguaglio fiscale.

 La vigente disciplina tributaria prevede che la quota del contributo Cassa Edile (art. 36 CCNL) a carico dell'impresa (2,10%), depurata dell'incidenza percentuale delle spese di gestione e delle prestazioni di carattere sanitario, costituisce imponibile fiscale per il lavoratore da assoggettare a ritenuta in occasione del conguaglio di fine anno.

 A seguito delle verifiche amministrative in tal senso effettuate dalla Cassa nel ri­ spetto delle disposizioni in vigore, è stato accertato che per l'anno 2014 tale quota non costituisce imponibile fiscale per il lavoratore.

 Infine, si ritiene opportuno ricordare che nell'esecuzione delle operazioni di congua­ glio di cui trattasi, le imprese dovranno detrarre in ogni caso dalla retribuzione im­ ponibile ai fini fiscali la quota dello 0,42% a carico del lavoratore.

 Distinti saluti.

IL DIRETTORE
(Dario Cuccodoro)